Sicilia Zona Rossa: stop a parenti e amici. La rabbia dei palermitani.

06 Aprile 2021, Giornale di Sicilia.

“Palermo zona rossa: l’ordinanza è arrivata e sarà in vigore fino al 14 aprile 2021. E non contiene le deroghe concesse nei tre giorni di festa appena trascorsi per addolcire le restrizioni pasquali. Sarà un lockdown molto simile a quello dello scorso anno, a cominciare dalle visite a parenti e amici che nella zona rossa torneranno assolutamente vietate, in base all’ultimo decreto del Governo”.

Rabbia, delusione, tra i sentimenti comuni: come affrontare l’ennesima “Prova da Coronavirus”? E dopo il 14 Aprile pv potremmo ragionevolmente reputarci Fuori Pericolo?

Al via i commenti al link del mio Blog personale http://www.artepsichesocieta.it/?p=1340&preview=true.

 

 

1 commento su “Sicilia Zona Rossa: stop a parenti e amici. La rabbia dei palermitani.

  1. Salve,
    purtroppo queste ulteriori restrizioni metteranno a dura prova i palermitani, già stremati da troppi mesi di pandemia, con l’auspicio che i cittadini capiscano che non esiste nessun uomo di potere e quindi neanche Mario Draghi, osannato da quasi tutta la stampa come un Superman, che possa risolvere da solo una situazione cosi difficile e complicata. Le vaccinazioni vanno a rilento, infatti rispetto al governo precedente, non c’è stato un significativo miglioramento, Salvini che dichiara in tv e alla stampa di volere aprire tutto, alla fine vota pure lui i decreti restrittivi di chiusura, è facile fare propaganda e poi comportarsi come gli altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.