Green Pass: discutendo del decreto-legge n. 105/2021

16 Settembre 2021, https://www.orizzontescuola.it/green-pass-lobbligo-e-legge-la-novita-sono-i-tamponi-salivari-validi-per-la-certificazione-anief-perche-solo-ad-alunni-di-primaria-e-media-continua-la-discriminazione/?fbclid=IwAR3gAxL7_pexYL7A3e_nA7s8jJtsaETfAPUTpsaRUp5I2poPSbJ-g9Y28Nc.

“Green Pass, l’obbligo è legge: la novità sono i tamponi salivari validi per la certificazione”.

“È stato approvato nell’aula del Senato il decreto n. 105 sul Green pass, varato dal Consiglio dei ministri il 23 luglio scorso, già licenziato dalla Camera il 9 settembre: il decreto, che proroga fino al 31 dicembre 2021 lo stato di emergenza nazionale, determina tra l’altro l’accesso con il Green pass in diversi luoghi e a più tipi di eventi. La validità del green pass passa da 9 a 12 mesi. Per quel che riguarda i test salivari, la novità è che vengono equiparati ai tamponi e si estende fino al 30 novembre la misura dei tamponi a prezzi calmierati in farmacia (15 euro anziché 22 per gli adulti, 8 euro per gli under 18). Chi non dovesse rispettare le nuove norme, rischia una multa dai 400 ai 1000 euro, tenendo conto che la mancata presentazione della certificazione sarà considerata assenza ingiustificata dal lavoro e, dopo il quinto giorno, scatterà la sospensione senza stipendio”.

Questa la notizia recentemente riportata da Anief: quali le vostre riflessioni o i vostri commenti alla notizia prima riportata?

Il link per il contributo è il seguente http://www.artepsichesocieta.it/?p=1612&preview=true.

1 commento su “Green Pass: discutendo del decreto-legge n. 105/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.